domenica 15 luglio 2012

Confettura pomodori verdi e peperoncino

Confettura pomodori verdi e peperoncino




Preparando questa ricetta ho riflettuto su quante sono le fonti di ispirazione per un amante della cucina. Davvero tante; i libri, i blog, i film, i ristoranti, un racconto di qualcuno, una materia prima... e ogni volta, quando qualcosa ha stimolato la nostra fantasia e decidiamo di "rifarlo", la pietanza passa attraverso il proprio filtro, si trasforma e infine sentiamo che ci appartiene un po'.
È proprio bello cucinare, mangiare, far provare, parlarne.
È un grande valore e sono contenta di trovarmi in un paese dove questo è generalmente sentito. (Una di noi blogger è sicuramente d'accordo con me...)

Questa confettura l'ho provata la prima volta in un ristorantino di Pisa che mi ha totalmente conquistata (infatti si merita un post, quando avrò il coraggio di sfotografarlo). È una di quelle trattorie che cambiano il menu del giorno tutti i giorni(!), dandoti la scelta tra 3/4 primi e secondi. Una delle cose belle è che cambia tutti i giorni anche i dessert!
Il ristorante si chiama La Faggiola, perché sta in Via della Faggiola (öööhöö). Purtroppo non ha un sito web, ma prometto che farò le foto e ne parlerò meglio.
In ogni modo questa marmellata di pomodori verdi me l'hanno servita con un tagliere di salumi e pecorino, fa-vo-lo-sa!
Ho subito pensato di rifarla :)

Io ho usato i pomodori camone, ma abitualmente penso si usino i pomodori verdi, cioé immaturi. (Se mi dovessi sbagliare correggetemi!)

Ingredienti:

1 kg pomodori verdi
400g zucchero
1    limone
2/3  peperonicini freschi
     oppure
5/6  pezzetti di peperoncini sott'olio


Tagliate i pomodori a cubetti e metteteli in una ciotola, aggiungetevi lo zucchero, la buccia grattugiata e il succo di un limone. A questo punto mischiate tutti gli ingredienti (a parte il peperoncino) e lasciateli riposare per almeno una notte.














Il giorno dopo ridate una mescolata ai pomodori, perché parte dello zucchero si sarà depositato sul fondo, e trasferiteli in una pentola capiente. Aggiungete il peperoncino, se fresco tagliato a pezzetti. Portate il tutto a bollore e cuocete per circa 30 minuti.








Per la procedura dei vasetti vi rimando al post della marmellata alle fragole e menta!

















Non posso che ripeterlo, questa confettura è ottima con i formaggi! Con le mie quantità esce abbastanza piccante, però potete anche diminuire od omettere il peperoncino. Oppure, se usate quello fresco, potete togliere un po' di semini.



7 commenti:

  1. Quando si parla di confetture io resto sempre incantata.. sopratutto quando gli ingredienti in questione sono un mix di dolce e salato ... ho sentito parlare molto spesso della confettura di pomodori e nn ti nascondo che è una di quelle preparazioni che ho in calendario da provare! splendida la tua arricchita con il peperoncino e mi piace anche la scelta della tipologia di pomodoro!... bravissima! un abbraccio francy:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, provala, davvero! È molto meno noiosa delle altre marmellate perché non devi snocciolare niente :) e il risultato è molto soddisfacente!

      Elimina
  2. Sono totalmente d'accordo con te :) E questa marmellata è semplicemente divina :)
    Un abbraccio e buona serata !

    RispondiElimina
  3. ciaooooo e piacere di conoscerti bello il tuo blog complimenti mi piace assaie ^_-
    concordo con te riguardo al fatto che la tavola qui in italia è davvero preziosa sentita :D, la convivialità, l'ho studiata pure a scuola in psicologia, filosofia, italiano e storia e beh anche on scenzee quanto ho fatto la tesina della matuità ho parlato proprio di questo collegandolo a tutte le altre materia, ho messo in mezzo scrittori filosofi freud jung e chi piu ne ha piu ne metta :D quindi leggere il tuo post mi ha fatto riflettere
    buona settimana cara

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Grazie cara! ed evviva alle persone dall'indole conviviale!baci

      Elimina

Follow by Email